10 MODI PER PREPARARE UNA MERAVIGLIOSA INSALATA CAPRESE

collage immagini insalata caprese

Torniamo a parlare dell’insalata caprese. L’idea di farlo mi è venuta ieri, 2 giugno, quando ho augurato “Buon compleanno” alla Repubblica italiana postando sulla pagina Facebook di InsalataMente, e sui suoi profili Twitter e Istagram, la foto di un grande tagliere di legno con gli ingredienti dell’insalata caprese disposti a formare il tricolore. Basilico a sinistra, mozzarella in mezzo e pomodori a destra. Una bandiera originale che faceva venire l’acquolina in solo a guardare l’immagine (e, infatti, c’è stato un boom di like, che mi ha fatto molto piacere).

Mentre postavo quella foto, ho pensato che non ho mai scritto su queste pagine dei tantissimi modi in cui si può preparare e presentare l’insalata caprese. Che sbadata, sono! Dire: pomodori, mozzarella e basilico conditi con olio e sale è un semplicismo per descrivere questo piatto delizioso e geniale, dalle note inconfondibilmente mediterranee. Agli occhi dei commensali, e ai vostri, l’insalata caprese può proporsi in maniera molto differente. Bastano minimi cambiamenti. Io qui ve ne suggerisco dieci. Provateli tutti,come vedrete sono facilissimi da realizzare, e contribuiranno a rendere davvero speciale la vostra cucina.

Gli ingredienti sono sempre gli stessi: pomodori, mozzarella, basilico, ma già su questa cosa potete “giocare” in tante varianti: potete utilizzare vari tipi di pomodori, inclusi i simpatici pomodorini ciliegia e i datterini, potete affondare i vostri denti e quelli dei vostri commensali in vari tipi di mozzarella, dalla fiordilatte a quella di bufala (la mia preferita, quella dalla “crosta” sottilissima che rilascia un siero che profuma di latte quando la si incide), alle mozzarelline a misura di boccone; potete decorare e insaporire il piatto con tanti tipi di foglie di basilico, dal tradizionale “genovese” che usate per fare il pesto a quello a foglia piccolissima, detto “greco”, fino al “napoletano” a foglie bollose e quello a foglie viola.

 

1. Potete presentare l’insalata caprese così, nella maniera più tradizionale, tagliando a fette sottili tanto le forme tonde (o le trecce) del formaggio quanto quelle dei pomodori (usando frutti di dimensione più o meno equivalente a quella della mozzarella) e poi disponendole alternate su un piatto.

insalata caprese con mozzarella e pomodori

 

2. Potete proporre la vostra insalata caprese a comparti ben ordinati di mozzarella e pomodori, in modo che ogni commensale possa comporre il proprio piatto come preferisce.

Insalata caprese con datterini e mozzarella

 

3. Potete utilizzare per la preparazione dei  pomodori di varietà antiche che cominciano a essere apprezzate anche negli orti italiani. In questo caso l’effetto cromatico è spettacolare (e ruba sempre un “wow!” a chi si trova davanti questo tipo di insalata caprese). L’insalata caprese in abito verde, preparata con i dolcissimi pomodori Green Zebra è da Oscar, ma quella con pomodori gialli non è da meno!

insalata caprese con pomodori verdi green zebra

 

4. Potete alternare fette di mozzarella e di pomodoro in verticale, creando un’insalata caprese a mo’ di torre.

torre di insalata caprese

 

5. Potete alternare bocconcini di mozzarella e pomodorini ciliegia (o datterini) infilandoli su uno spiedino.

spiedini di mozzarella e pomodorini

 

6. Potete mescolare ciliegine di mozzarella e pomodorini ciliegia, magari di vari colori, in capienti bicchieri o in un’insalatiera.

insalata caprese in bicchiere

 

7. Potete preparare dei deliziosi stuzzichini adatti anche per accompagnare l’aperitivo, infilando ciliegine di mozzarella e pomodorini su degli stuzzicadenti. Insomma: insalata caprese modello Happy hour!

Caprese salad, typical Italian appetizer with mozzarella cheese,tomato, basil

 

8. Potete farcire un panino con l’insalata caprese, come piaceva a re Faruk d’Egitto che adorava questa preparazione.

Sandwich con insalata caprese

 

9. Potete infilare pomodorini e pezzi di mozzarella su spiedini da grill e passarli sulla griglia rovente per un paio di minuti.

spiedini di insalata caprese su grill

 

10. Potete  preparare delle bruschette adagiando la vostra insalata caprese su fette di pane casereccio passato sotto il grill (o tostato). Questa è una soluzione ideale anche per i  picnic o per la pausa pranzo in ufficio.

Bruschette di insalata caprese
In ogni caso, la finitura è sempre la stessa: basilico in abbondanza,  spezzettato o a foglia intera, sale e olio extravergine d’oliva di ottima qualità (anche se, si racconta, originariamente l’insalata caprese veniva preparata senza aggiunta di olio).

A questo punto non mi resta che augurare buona insalata caprese a tutti!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This