L’INSALATA È NEL SANDWICH!

  Altro che quattro foglie verdi e qualche fettina di pomodoro…L’insalata è un piatto variegato e duttilissimo. Per esempio, sapete che può facilmente e gustosamente finire in un sandwich da portare in ufficio per la pausa pranzo o a un picnic o da assaporare davanti alla tivù durante un tv dinner? Ecco una ricetta  facile, facilissima da preparare, per questa modalità di utilizzo:     SANDWICH DI INSALATA DI POLLO     Ingredienti per persone 200 gr. di carne di pollo lesso (o arrosto)tagliata  a dadini 70 gr. di sedano tagliato a rondelle sottili 4 cucchiai di maionese, meglio se leggera 1 cucchiaio (scarso) di succo di limone 2 cipolline sott’aceto tritate finemente 4 grandi  fette di pan carré 4 foglie di lattuga  cappuccio lavate e asciugate sale e pepe nero In una terrina mescolate il pollo con 3 cucchiai di  maionese, il sedano, il succo di limone, le cipolline, una presa di sale e una bella spolverata di pepe. Tostate leggermente  le fette di pan carré a due a due (in modo che il lato interno rimanga morbido) poi spalmatele con un velo di maionese , adagiatene 2 su un piatto,  ricopritele con una foglia d’insalata, versatevi sopra l’insalata di pollo, aggiungete l’altra foglia di lattuga e chiudete con le rimanenti fette di pane. Servite subito  i sandwich che avete preparato, oppure impacchettateli  in fogli di carta d’alluminio per poterli consumare in seguito. Buon appetito!  ...

2013: per me questa è l’estate delle insalate di couscous

L’ho detto e scritto: per me questa è l’estate delle insalate di couscous, di bulghur e di quinoa. Con tutto il rispetto e la passione che ho per il riso, le insalate di questo cereale sono un po’ demodé (il che non mi impedirà di proporne qualcuna su questa pagina, nei prossimi mesi), il loro posto è preso da insalate che vengono da lontano per quanto riguarda l’ingrediente principale: Medio Oriente,Nord Africa, Sudamerica. E da lontano vengono anche le numerose spezie  danno una marcia in più a tipo di insalate: curry, curcuma, cardamomo, zenzero…    Da qualche settimana ho preso l’abitudine di preparare in un’unica volta  tutto  il contenuto di  un pacchetto intero  (normalmente da mezzo chilo) di couscous o di bulghur, farlo raffreddare e condirlo con olio e limone. Poi lo tengo in frigorifero in un contenitore con chiusura ermetica e lo utilizzo un po’ per volta nei due-tre giorni successivi, elaborandolo secondo la ricetta che mi frulla per la testa.E’ molto più veloce, così.  A proposito di insalate che mi frullano per la testa, oggi ho preparato  questa che è un eccellente piatto unico.   Insalata di couscous  al curry  con pollo e verdure  Dose per due persone 3 bicchieri di couscous 1/2 cucchiaio di curry (forte) 2 manciate di striscioline di carne di pollo arrosto (petto o coscia) 4 cucchiai di mais lessato   Un vaso di prezzemolo è sempre a portata di mano qualche strisciolina  di peperone crudo o grigliato sott’olio (rosso, giallo o verde, a scelta) 1  carota  scottata e tagliata a bastoncini 21 piccola zucchina tenera scottata e tagliata a bastoncini qualche rondella...
SANDWICH DI INSALATA DI POLLO

SANDWICH DI INSALATA DI POLLO

Non so da voi, ma qui sembra essere in arrivo la primavera. Finalmente sole, cielo azzurro, e una temperatura gradevole.Non mi par vero dopo tanti mesi di freddo, grigiore e neve.  Se continua così sarà presto tempo di gite con picnic, che io adoro. O meglio, adoro preparare quanto finirà poi nel cestino da picnic (a proposito, ne ho uno bellissimo nella mia casa italiana, in vimini con tanto di piatti di porcellana, flutes in vetro e posate “serie”), in un certo senso il lavoro preliminare in cucina  mi fa venire ancora più voglia di partire per  la gita. L’articolo della Provincia di Como Pensare ai prossimi picnic mi ha fatto venire  anche la voglia di fotografare una ricetta che ho inserito nel mio libro, ma che non  avevo mai messo davanti all’obbiettivo. Così ho approfittato dello stimolo arrivatomi dal quotidiano “storico” di Como, La Provincia,  che ha voluto dedicare un bello spazio al volume partendo proprio da questa ricetta (e come si fa a parlare di food senza mostrarlo?), per decidermi a scattare la foto. Questi sandwich di insalata di pollo sono una soluzione ideale per le gite, ma anche per una cena davanti alla tivù o per la pausa pranzo sul posto di lavoro. Si preparano in un attimo, soprattutto se si ha già sottomano la carne pronta (pensateci quando programmate il prossimo pollo arrosto!). Sandwich d’insalata di pollo  Ingredienti per due persone   pollo lesso (o arrosto) a dadini 200 g sedano a rondelle sottili  50 g 4 cucchiai di maionese, meglio se leggera 1 cucchiaio (scarso) di succo di limone 2 cipolline sott’aceto tritate finemente...

Lattuga iceberg, pollo e gamberetti…con l’Ipad!

Qui continua a nevicare, con scarsa convinzione ma continua  a nevicare. E visto che fa un gran freddo la neve non se ne va, anzi, quella ai bordi delle strade (regolarmente spazzate) e nei giardini, è sempre di più. Oggi c’era un bel sole e il panorama era fantastico. Degno di Saint Moritz o di Cortina. Ho approfittato per fare una passeggiata con uno dei cani, il parson russell terrier (un jack russell con le gambe più lunghe) e mi sono goduta lo scenario invernale, a dispetto del cane che ha tirato come un dannato per tutta la durata della camminata. Una meraviglia, la neve ha sempre un effetto magico sui luoghi e sulle cose. Anche quei tocchi kitsch che abbondano in tante case (i tedeschi quando ci si mettono sono dei maestri in kitscherie)  con la neve  diventano quasi gradevoli. Rientrata a casa con le guance rossissime, era già ora di pranzo. E io non avevo nulla di pronto. Ma nel frigo c’era un petto di pollo lesso (cotto al vapore, così è più leggero) e nel freezer delle code di gambero surgelate. Sono riuscita a tirare fuori un’insalata niente male, che ho portato in tavola con il condimento a parte, in modo che ognuno potesse dosarlo a piacimento.  Dato, però, che la mia Canon era nel mio studio, e che non avevo voglia di andare a prenderla (master in pigrizia!), ho scattato le foto del piatto con l’Ipad.  Questa volta dovete accontentarvi… Insalata  con pollo e gamberetti Per due persone 4 manciate di lattuga iceberg a striscioline sottili 1 petto di pollo già cotto (lesso o arrosto)...
SONGINO E TACCHINO PER L’INSALATA PIATTO UNICO

SONGINO E TACCHINO PER L’INSALATA PIATTO UNICO

 Il gran caldo non concede tregua. È il momento di portare in tavola piatti leggeri, facilmente digeribili, ma gustosi e nutrienti. Io oggi ho preparato quest’insalata con songino e carne di tacchino  che famiglia è piaciuta  talmente tanto da candidarsi a diventare un classico della cucina di casa  in ogni stagione.Che sia merito della nota fornita  dal timo citrino (anche detto  timo cedrino e  timo limone)? Insalata di songino con tacchino e pompelmo rosa   Ingredienti per 2 persone   3 manciate di songino una  manciata di rucola selvatica 2 fette  sottili di fesa di tacchino  (o di petto di pollo) 1 pompelmo rosa olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio di succo fresco di lime ½  cucchiaio  di timo citrino tritato 1 cucchiaio  (scarso) di miele d’agrumi sale e pepe nero macinato al momento     Grigliate le fettine di tacchino su una bistecchiera in ghisa , spennellandole con poco olio e salandole e pepandole  a fine cottura, poi mettetele su un piatto   a raffreddare.  Mondate il songino, lavatelo, asciugatelo e versatelo in un’insalatiera. Fate lo stesso con la rucola. Sbucciate il pompelmo e pelatelo al vivo, poi tagliatelo a fettine che dividerete in due o quattro parti. Tagliate le fettine  di tacchino a quadrettini.   Aggiungete la carne e il pompelmo al songino. Preparate il condimento emulsionando  3 cucchiai d’olio, il succo di lime, il miele, il timo, una presa di sale e una spolverata di pepe. Versate la citronette così ottenuta sull’insalata, mescolate con cura e portate subito in tavola. Se vi piace, potete aggiungere a questa insalata la polpa di mezzo avocado, tagliata a fettine (spruzzandola con...
INSALATA DI PATATE E PANCETTA AFFUMICATA

INSALATA DI PATATE E PANCETTA AFFUMICATA

Patate e pancetta affumicata sono due ingredienti irresistibili per i golosi. Immaginate allora un’insalata di patate che combina i due ingredienti, riuscireste a trattenervi dall’infilarvi dentro la forchetta? Se l’insalata di patate è uno dei piatti che amate preprare, provate questa semplicissima ricetta e preparatevi a dire “slurp!”.   Insalata di patate e pancetta affumicata Preparazione: 15 minuti Cottura : circa 45 minuti (tra lessatura delle patate e rosolatura della pancetta)     Ingredienti per 2 persone 3  patate piuttosto grosse 2 uova sode pancetta affumicata a cubetti  80 g 3  cucchiai di maionese leggera (anche allo yogurt) 2 cucchiai d’acqua 1 costa  di sedano (meglio verso il cuore) 1 cucchiaino da tè di senape di Digione 1 cucchiaio di erba cipollina  fresca tritata sale e pepe nero macinato al momento   Lessate le patate tenendole al dente e pelatele mentre sono ancora calde, poi tagliatele in pezzi  e versatele in una terrina. Sgusciate le uova e tritatele finemente, poi mettete  il trito in una ciotola e aggiungete  la maionese, la senape, l’acqua, una presa di sale e pepe a vostro piacimento, amalgamando tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsina omogenea. Rosolate la pancetta in un padellino antiaderente senza aggiungere grassi, fino a che diventa croccante, poi versatela su un foglio di carta da cucina per asciugarla.  Lavate il sedano e tagliatelo a rondelle che aggiungerete alle patate raffreddate insieme alla pancetta.   Versate la salsina di uova e maionese sull’insalata e mescolate con delicatezza per non rompere le patate. Mettete in frigorifero per 2 ore prima di servire. Prima di portare in tavola spolverizzate con il trito di...