È PRIMAVERA, AGLIO ORSINO NELL’INSALATA!

Quella di domenica è stata una bellissima giornata all’insegna della primavera più autentica. Niente di meglio, allora, di concluderla un’insalata con aglio orsino!

Ma andiamo con ordine: la parte centrale della giornata è stata dedicata al Freisinger Garten Show, la raffinata mostra mercato di piante per il giardino che si tiene ogni anno in maggio  negli antichi chiostri del Monastero Neustift a Freising (Frisinga in italiano), una trentina di chilometri da Monaco di Baviera, vicino al suo aeroporto. Per chi conosce la vita milanese, una sorta di Orticola, ma molto più focalizzata sull’aspetto botanico che su quello mondano. In pratica qui si danno appuntamento i grandi appassionati di giardino e giardinaggio bavaresi, per fare acquisti di piante rare  e per sentire i grandi paesaggisti europei che ogni anno illustrano la propria filosofia al pubblico che affolla la sala conferenze. Se questo meraviglioso mondo vi è familiare, nomi come Piet Oudolf e Christopher Bradley -Hole vi diranno qualcosa. Qui vi “regalo” due delle foto che ho scattato domenica (altre le potrete trovare nei prossimi giorni sul mio sito personale, devo solo trovare il tempo per scrivere il post).

fiori di iris

 

fiori davanti a fanale di vespa

 

Dopo essermi beata gli occhi tra profluvi (e profumi) di rose, peonie, primule che si rinnovano di anno in anno, orchidee che resistono in terra fino a -20° , Hoste come se non ci fosse un domani e tappezzanti di ogni tipo, e dopo aver comprato una piantina di cetriolo armeno (la vedrete presto su questi schermi) e di pomodoro “ananas”, sono tornata a acasa felice e contenta, pronta  apreparare per cena un’insalata che rendesse il giusto omaggio alla giornata. Volevo un’insalata colorata e profumata. Non è stato difficile togliermi la voglia.

Nel cassetto del frigorifero, infatti, ho trovato il  bel mazzo di foglie di aglio orsino comprato sabato per preparare una zuppa.  Quest’anno ne sto facendo a bizzeffe di queste zuppe saporite e naturalmente aromatiche.

Con quelle foglie, e la voglia di un’insalata in technicolor che mi frullava per la testa , è nata l’insalata che vi propogo qui. Tenetela presente se vi capita di avere (o di poter raccogliere) delle foglie di aglio orsino, ma potete anche prepararla utilizzando delle foglie freschissime di basilico o di  cerfoglio.

Quanto alla mostra di fiori, segnatevela in agenda per l’anno prossimo. È sempre nel secondo weekend di maggio.

 

insalata con fiori e uova sode

Insalata di primavera con aglio orsino

 

Preparazione: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone

200 gr. di foglie miste da insalata (lollo, rucola, ecc.)

4 -5  ravanelli

8 pomodori datterini

3 uova sode

4 foglie di aglio orsino

2 cucchiai di erba cipollina tritata

olio extravergine d’oliva

aceto di mele

sale

zucchero

pepe nero al mulinello

fiori edibili per decorare

 

Mondate le foglie d’insalata, lavatele, asciugatele e spezzettatele nell’insalatiera. Lavate e asciugate i pomodorini, divideteli in due per il lungo ed aggiungeteli all’insalata. Lavate i ravanelli, asciugateli e affettateli sottilmente (o tagliateli a julienne) e uniteli agli ingredienti nell’insalatiera.

Sciacquate le foglie di aglio orsino, asciugatele, eliminate i gambi e la nervatura centrale, poi tagliatele a striscioline che aggiungerete all’insalata.

Sgusciate le uova e tagliatele a spicchi.

Preparate la vinaigrette emulsionando 6 cucchiai di olio, 2 cucchiai d’aceto, una presa di sale, una presa di zucchero,una spolverata di pepe e l’erba cipollina. Irrorate l’insalata con il condimento preparato e mescolate con cura. Decorate con gli spicchi d’uovo e i fiori. Servite subito.

A piacere potete aggiungere a questa insalata degli champignon freschissimi affettati sottilmenti o delle punte di asparago cotte a vapore ( tenute molto al dente).

 

insalata con fiori e uova sode

 

 

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This