ESTATE: CI VUOLE COLORE, ANCHE NELL’INSALATIERA

Estate: la stagione in cui anche l’insalatiera vuole toni sgargianti

L’estate è ufficialmente iniziata, dice il calendario. Allora è arrivato il momento di dare una svolta anche alle insalate che portiamo in tavola. Ogni  menu estivo richiede sapori freschi, addirittura freschissimi, e tanto, tanto colore. Basta zigzagare un po’ sulle belle ricette estive proposte in rete per rendersene conto. Le tinte spente, i toni dei beige e dei bianchi lasciamoli ad altre stagioni dell’anno. Ora puntiamo sul rosso brillante dei pomodori, sull’arancio delle carote appena colte nell’orto, sul verde brillante delle foglie delle lattughe da taglio, sul rosa fucsia dei ravanelli, magari mescolandoli tutti insieme in un magnifico effetto caleidoscopio.

Vi devo confessare una cosa: io  in questo periodo dell’anno preferisco addirittura utilizzare delle insalatiere in vetro o cristallo per portare in tavola le mie preparazioni. Così a godere non sono solo i palati ma anche gli occhi. E conta, credetemi. L’effetto “wow!” è la ricompensa migliore per chi si è dato da fare in cucina.

Va da sè che la ricetta che vi propongo oggi , che sono stata fortenente tentata di chiamare “Insalata Arlecchino” non fosse che l’idea di una maschera di Carnevale non c’azzecca nulla con l’estate, è a tutto colore. Qualche anno fa si sarebbe detto in technicolor, nel mondo della moda. Ma ora è un termine quasi caduto in disuso.

Colore, colore, colore e anche tanto sapore per una ricetta che ha tutte le carte in tavola per essere un perfetto piatto unico, saporito, nutriente e molto leggero (insomma, potete portavi quest’insalata anche in spiaggia in un apposito contenitore, senza temere di finire poi abbioccati per il resto della giornata).

Nota importante di questa insalata  sono le erbe per il condimento: come siete messi in fatto a erbe aromatiche in giardino o sul balcone? In estate non possono assolutamente mancare! Questo è il periodo giusto anche per “lavorarle” per l’inverno. Fatene una bella scorta nel congelatore.

insalata d'estate in ciotola cristallo su sfondo bianco

 

Insalata d’estate a tutto colore

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 8-10 minuti circa (quella delle uova)

 

Ingredienti  per 4 persone

4 uova

6 ravanelli piuttosto grossi

8 carotine baby

2 coste di sedano al cuore  mondate e private dei filamenti

100 gr.  di lattughino o altra insalata estiva già lavata e asciugata

2 manciate di olive verdi denocciolate

2 manciate di gherigli di noce

2 cipollotti freschi tritati finemente (anhe un po’ della parte verde)

2 cucchiai ben colmi  di erbe fresche tritate (aneto, basilico, dragoncello, menta, prezzemolo, cerfoglio, erba cipollina, ecc.)

1/2 cucchiaio di senape delicata

1/2 limone

1 cucchiaio (scarso) di aceto di vino bianco

1 cucchiaino da caffè di zucchero

sale

pepe nero macinato al momento

 

Rassodate le uova e raffreddatele sotto un getto d’acqua fredda, poi sgusciatele e tagliatele a fettine. Tostate i gherigli di noce in una padella con fondo antiaderente, poi metteteli da parte a raffreddare. Mondate, lavate, asciugate e tagliate a fettine sottili i ravanelli e spruzzateli con qualche goccia di limone, poi fate lo stesso con le carotine. Tagliate a rondelline il sedano.  Spezzettate le foglie di lattuga nell’insalatiera, poi aggiungete i ravanelli, le carotine, il sedano, le olive (che potete lasciare intere e tagliare a rondelle)  e i gherigli di noce .

Preparate il condimento emulsionando in una ciotolina  6 cucchiai di olio, l’aceto, 1 cucchiaio di succo di limone, la senape, le erbe,i cipollotti tritati,  lo zucchero,  una presa di sale . Versate il condimento così ottenuto sull’insalata,  e mescolate a lungo. Aggiungete le uova e mescolate ancora  con delicatezza, cercando di non rompere le fettine d’uovo. Portate subito in tavola.

 

insalata d'estate con ortaggi e uova in insalatiera di vetro

 

Salva

Salva

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *