IN VIAGGIO NEL MONDO DELL’ OLIO DA OLIVE

copertina del libro Atlante degli oli italiani di luigi caricato

 

Il nuovo  libro di Luigi Caricato, Atlante degli oli italiani, è un affascinante viaggio nel mondo  dell’olio da olive italiano. Tra le sue pagine, che continuano il discorso iniziato 15 anni fa con Oli d’Italia,  il  mio amico oleologo (attenzione, il neologismo lo ha creato proprio lui, a indicare un ruolo culturale oltre che tecnico nel settore)  ha tracciato un preciso affresco geografico e storico della coltivazione degli olivi e della lavorazione dei loro frutti in tutto il  nostro Paese. Già, perchè se si pensa all’olivo come essenza diffusa esclusivamente sulle rive del Mediteraneo si è completamente fuori strada: come documenta Caricato,  esistono superfici “olivetate”  anche in Val d’Aosta, Piemonte e Trentino. Non è un caso, quindi,se l’olivo figura addirittura nello stemma della nostra Repubblica.

Il volume,ben illustrato, ben illustrato è  miniera di dati, informazioni e curiosità, che possono interessare non solo gli addetti ai lavori ma anche i semplici appassionati dell’ingrediente principe della cucina italiana e della dieta mediterranea. Dalla stranezza della “Strada del Torchio dell’olio” nella zona centrale delle Cinque Vie a Milano (ora denominata semplicemente Via del Torchio) dove venivano frante le olive in una città assolutamente priva di piante d’olivo, a quella a dell’olio taumaturgico per la cura dei dolori artritici prodotto nel Santuario di san Mauro Abate a Bomba, nel Chietino, fino all’aneddoto riportato nel II° libro dei Dialoghi di San Gregorio Magno a proposito di una certa ampolla dell’olio fatta gettare dalla finestra da san Benedetto da Norcia, rimasta miracolosamente intatta.

Non mancano informazioni sui musei dell’olio da visitare, sugli olivi monumentali davanti a cui rimanere a bocca aperta almeno una volta nella vita e  sulle scuole per imparare a degustare l’extravergine come i professionisti del settore.

LUIGI CARICATO. Atlante degli oli italiani, Mondadori, pp. 264, euro 39,90.

 

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This