INSALATA DI ARANCE PER LA COLAZIONE INVERNALE

arance intere e tagliate

Un graditissimo ritorno: Fernando Fontanella, giornalista e naturalista amico di InsalataMente, torna a scrivere per noi con una proposta adatta alla stagione invernale (e ai giorni post bagordi di fine anno).

UN’INSOLITA COLAZIONE

Tipica mattinata invernale, scuro fuori e freddo pungente. Un velo di raffreddore fa accendere la spia, sono in riserva di vitamina C. Per fortuna il distributore non è lontano, il cesto sul bancone è stracolmo di agrumi freschi.
Chiederò una classica spremuta d’arancia. Un po’ banale in verità, ma che scelta ho?
La signora Raffaela sembra cogliere l’imbarazzo nella decisione e senza esitare tira fuori dal cilindro della tradizione un’alternativa deliziosa: «Che ne dice di una bella insalata d’arance?».
Tre succosissime arance, senza semi e di una varietà un po’ asprigna, mondate con cura, tagliate in grossolani pezzi, adagiate in una ciotola capiente. Un pizzico di sale marino fino, uno spicchio d’aglio tritato finemente, qualche briciola di peperoncino piccante e un giro di olio extravergine di oliva. Il tutto mescolato con cura.
Annuisco e sorrido, sono contento: questa sarà un’insolita e saporita colazione invernale.

Ferdinando Fontanella

Insalata di arance in coppetta di vetro

Esistono alcune varianti di questa ricetta. Alcuni, ad esempio, alle arance uniscono anche un paio di limoni. Altri usano mettere il pepe al posto del peperoncino. Altri ancora, insaporiscono il tutto con l’aceto balsamico. Frequenti anche le combinazioni tra questi ingredienti.

Ferdinando Fontanella è impegnato nello studio delle complesse relazioni del sistema natura. Dedica gran parte del suo tempo alle ricerche di campo e utilizza la preziosa esperienza così accumulata per raccontare le piccole e grandi meraviglie del paesaggio che ci circonda e che tutti possiamo apprezzare nel quotidiano.Lavora come libero professionista nel settore della divulgazione e della formazione naturalistica, in progetti realizzati in collaborazione con istituzioni, scolaresche, associazioni e gruppi giovanili. Se volete saperne di più sulla flora spontanea della splendida zona in cui vive: la penisola Sorrentina, la costa di Amalfi , Capri e i Monti Lattari, cliccate qui per il suo blog.

 

Hai preparato anche tu un’insalata speciale? Vuoi vederla pubblicata sulle pagine di questo blog? Scrivi a posta [chiocciola]insalatamente.com, inviando la ricetta, la foto e qualche informazione su di te.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *