INSALATA DI PATATE AL CURRY: SAPORE D’ORIENTE

Insalata di patate al curry: un modo diverso di portare in tavola l’insalata di patate

Oggi avevo voglia di insalata di patate (forse perchè ne avevo tante in casa!), così ho deciso di provare a preparare un’insalata di patate al curry. Era da tempo che mi frullava per la testa l’idea di regalare una nota orientale alle mie insalate di patate. In realtà è un’idea semplicissima, un po’ come scoprire l’acqua calda, ma -chissà perchè- ho atteso tanto a farlo.

Sabato ho fatto un salto al Viktualienmarkt, il famoso mercato che abbiamo qui a Monaco di Baviera, dove si trova di tutto e di più. Su un banco di spezie ho visto una fenomenale esposizione di sacchetti di curry aromatizzati. Ne ho portati a casa 2, uno al mango e uno all’arancia, che sono andati a finire sullo scaffale delle spezie, accanto agli altri curry già a mia disposizione. Sono quasi una collezionista di queso mix di spezie orientali…Così è iniziato un weekend a tutto curry, avrei messo la magica polvere dappertutto, anche nel caffelatte.

sacchetti di curry aromatizzato

Non potevo, quindi, fare a meno di ripescare la mia idea di un’insalata di patate al curry.

Eccola qua, dunque, pronta per portare  in tavola un profumatissimo tocco d’oriente. Potete prepararla così come ve la suggerisco, ma anche aggiungere delle uova sode a spicchi. Oppure dei dadini di pollo lesso. O degli  scampi lessati.  O, ancora, dei piselli lessati ma tenuti bene al dente. In ogni caso saranno le note esotiche del curry a prevalere su tutto. E la vostra insalata di patate al curry sarà un miniviaggio nel Paese delle 1000 e una notte!

 

Insalata di patate al curry

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 40 minuti circa

 

Ingredienti per 4 persone

800 gr. di patate

120 gr. di maionese (anche leggera, allo yogurt)

1 cucchiaio di polvere di  curry

aceto di vino bianco

1 cucchiaio di cipolla rosa tritata (comunque una cipolla dolce)

2 cucchiai di erba cipollina tritata (oppure coriandolo fresco tritato, o prezzemolo tritato)

acqua

sale

 

Lessate le patate in acqua bollente fino a che sono tenere (controllate con i rebbi di una forchetta). A fine cottura scolatele, pelatele facendo attenzione a non scottarvi (un foglio di carta da cucina è il miglior aiuto in questa situazione) e tagliatele a fette. Versatele in una terrina e spruzzatele con 12 cucchiaio di aceto.

In una ciotolina amalgamate la maionese, il curry diluito in un cucchiaio scarso di acqua, e un’abbondante presa di sale. Quando le patate sono intiepidite, conditele con la salsina così ottenuta. Aggiungete l’erba cipollina e mescolate a lungo, con delicatezza. Mettete in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

Quest’insalata è ottima anche il giorno dopo. Anzi, è ancora più saporita!

 

insalata di patate al curry accanto a ciotolina con curry

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *