KIWI E FRAGOLE NELL’INSALATA CHE SI FA NOTARE

Oggi insalata con kiwi e fragole e un condimento molto particolare per un piatto che in tavola si fa notare.

Tutto è nato sull’onda del grido d’aiuto lanciato  da un agronomo attraverso la trasmissione Caterpillar affinchè si continui a comprare kiwi anche ora che la loro stagione dovrebbe essere finita, vista la notevole quantità di questi frutti ancora stoccata nei magazzini agricoli. I kiwi, lo saprete, sono frutti che possono essere conservati a lungo, e continuare a consumarli per almeno un mese significa dare una mano agli agricoltori italiani reduci da un’annata molto difficile, dopo che la Grecia ha invaso l’Europa con i propri kiwi venduti a prezzi molto bassi a causa dell’embargo russo.  In effetti qui in Germania -da dove sto scrivendo- nel periodo invernale i kiwi greci hanno fatto la parte del leone sugli scaffali di vendita.

Con quest’idea in testa,  un paio di giorni fa – quando sono andata a fare la spesa in un gigantesco supermercato– e ho visto delle grandi vaschette di kiwi  italiani in offerta, non ho potuto tirarmi indietro . Lo spirito patriottico quando vivi all’estero è sempre in stato d’allerta. E così, se kiwi italiani devono essere, che kiwi italiani siano!

Quando li ho portati a casa, ovviamente, ho pensato subito a utilizzarli per un’insalata. Ovvio, altrimenti che insalatologa sarei? Ho deciso subito di abbinarli ai frutti per eccellenza di questi giorni: le fragole, che quest’anno mi sembrano più buone che mai (a proposito, dopo un inizio tutto “spagnolo” ora nei supermercati e nei mercati bavaresi trionfano le fragole italiane: #sonsoddisfazioni, come si direbbe su Twitter!).

E allora, via all’insalata con kiwi e fragole, personalmente uno dei miei abbinamenti preferiti.  Ho abbinato kiwi e fragole a una meravigliosa misticanza, un abbinamento di foglioline colorate che da solo avrebbe  avrebbe fatto un’insalata da Oscar. Ho scovato il mix da un ortolano turco (o forse ungherese, ogni volta mi racconta una versione diversa il bravo venditore)  che propone sempre cose nuove. Dubito di riuscire a ritrovarlo in futuro. Comunque qualunque tipi di misticanza, qualunque mix di foglioline con della rucola piccantina e, possibilmente, degli spinaci novelli va bene.

Ma la nota particolare di quest’insalata con kiwi e fragole sta nel condimento, che incorona un piatto degno di una tavola reale.

 

insalata di misticanza con kiwi e fragole in piatto bianco

Insalata con kiwi e fragole

Preparazione: 15 minuti

Cottura:-

 

Ingredienti per 4 persone

4 grosse manciate di misticanza

12 fragole

4 kiwi

olio extravergine d’oliva

2 cucchiai di succo fresco di limone

1 cucchiaino da tè (scarso) di zenzero fresco grattugiato

miele molto liquido

sale

 

Mondate la misticanza, lavatela e asciugatela con cura. Lavate le fragole, asciugatele e tagliatele a fettine o a spicchi. Sbucciate i kiwi e tagliateli a fettine sottili. Riunite in un’insalatiera la misticanza e la frutta.

Preparate il condimento emulsionando 4 cucchiai d’olio, il succo di limone, il miele, lo zenzero e una presa di sale.

Versate la citronette così ottenuta sull’insalata e mescolate a lungo con delicatezza. Portate subito in tavola.

A piacere,  potete aggiungere alcuni gherigli di noce tostati e spezzettati e del parmigiano reggiano a lamelle.

 

insalata con kiwi e fragole in piatto bianco su piano di legno

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This