PANE AVANZATO? PREPARATE IL FATTOUSH!

Capita spesso che avanzi del pane. Qui in Toscana è quasi un classico, per me. Sembra proprio che con le quantità di pane da portare a casa non ci prenda mai (qui si direbbe: non ci chiappi mai). Allora il periodo estivo è tutto un preparare insalatiere zeppe di panzanella o zuppiere ricolme di pappa al pomodoro, insomma di piatti elaborati a partire dal pane del giorno prima. Spesso, però, cambio registro e porto in tavola il fattoush, la tradizionale insalata libanese e dei Paesi limitrofi che vede proprio nel pane l’ingrediente principe. In realtà in Libano  il fattoush (che è chiamato anche fattush, fatush, fattoosh e fattouche) viene preparato utilizzando la pita, ma a me piace declinarlo  utilizzando (o meglio, riciclando)  il tipico pane toscano senza sale (sciocco, come si dice), avvicinandomi così  un po’ alla panzanella.

Come tutti i piatti tradizionali “di casa”, il fattoush conosce mille e più modi per essere cucinato. C’è chi lo prepara includendo tra gli ingredienti la lattuga e chi no, chi usa la cipolla e chi lo scalogno, chi aggiunge aglio,feta, olive, ravanelli, peperoni…Il pane può essere grigliato al forno o fritto, insomma: massima libertà. La ricetta che vi passo è la mia, quella che potreste assaggiare sulla mia terrazza in un caldo giorno d’estate Magari scoprendo che nell’insalatiera il pane è stato sostituito con dei cracker di pane azzimo.

 

Fattoush

 

Fattush ( a modo mio)

Preparazione: 10 minuti circa
Cottura: 5 minuti circa

 

Ingredienti per 4 persone

6 fette di pane raffermo

2 pomodori cuore di bue tagliati a dadini (grossi, altrimenti usatene 3)

1 grosso cetriolo pelato e tagliato a cubetti

2 scalogni tritati finemente

2 cucchiai di prezzemolo fresco spezzettato

2 cucchiai di menta fresca spezzettata

2 cucchiai di basilico fresco spezzettato

1 cucchiaio di coriandolo fresco spezzettato

Il succo di un piccolo limone

1 cucchiaino da caffè di sommacco*

Olio extravergine di oliva

Sale

Accendete il forno a 170°.

Tagliate il pane a cubetti, mettetelo in una ciotola e irroratelo con l’olio. Mescolate con cura in modo che tutti i pezzetti siano ben ricoperti da un velo d’olio, poi tostateli in forno a 170° per 5 minuti o fino a che sono ben dorati. Toglieteli dal forno, e metteteli da parte a raffreddare. Intanto mettete in un’insalatiera i pomodori, il cetriolo, gli scalogni e le erbe, aggiungete il succo di limone, il sommacco e 4 cucchiai d’olio, mescolate con cura e mettete a riposare in frigo per una decina di minuti.

Unite i pezzetti di pane alle verdure nell’insalatiera e mescolate a lungo, con cura. Il liquido rilasciato dalle verdure deve impregnare il pane, ammorbidendolo. Salate secondo il vostro gusto e portate in tavola.

*Il sommacco è una tipica spezia mediorientale coltivata anche in Sicilia. Conferisce alla preparazione una deliziosa nota agra. Se non lo trovate, non disperatevi, il vostro fattoush risulterà ottimo anche senza!

Fattoush

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This