VIVA L’INSALATA DI PASTA! ANCHE PER I BAMBINI

Il caldo africano è tornato, bisogna ricominciare a mangiare freddo, miei cari.  Viva l’ insalata di pasta, dunque. Ma, vi prego,  che non sia la solita insalata di pasta, il solito mischione di penne, tocchetti di mozzarella e dadini di pomodoro. Un’ insalata di pasta deve essere pensata come qualsiasi altro piatto. Insomma: niente ingredienti buttati nell’insalatiera a casaccio tanto per insaporire la pasta.

L’ insalata di pasta che vi propongo oggi, che io ho preparato qualche giorno fa per un picnic in piscina, è un piatto unico vivace, equilibrato dal punto di vista nutrizionale  e saporito. Può risolvere da solo un pranzo, con la sola aggiunta di un frutto fresco. Per la sua struttura (facile da consumare, si mangia anche con un cucchiaio, con un mix omogeneo di sapori gustosi ma non aggressivi per il palato) quest’ insalata di pasta è adatta anche al pasto dei bambini; basta avere la precauzione di eliminare il peperoncino dagli ingredienti (anche se in Messico ho visto bambini di 3 anni ingoiare peperoncini interi come fossero patatine, ma questa è un’altra storia).

insalata di pasta con piselli su piatto bianco

Insalata di pasta coriandoli*

Preparazione : 15 minuti circa

Cottura: quella della pasta e dei piselli, nel mio caso 13 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

320 gr. di pasta formato ditalini (lisci o rigati)

150 gr. di piselli primavera (surgelati)

1 lattina di mais lessato da 150 gr.

120 gr. di pecorino fresco (o Asiago, Bel Paese, Fontina…)

3 pomodori cuore di bue di media grandezza

4 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

1 cucchiaio di maionese (anche allo yogurt)

olio extravergine d’oliva

aceto di vino bianco

peperoncino in polvere

sale

pepe bianco al mulinello

 

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata. A tre minuti dalla fine della cottura versate nella pentola anche i piselli. A cottura ultimata (la pasta deve rimanere al dente!)  scolate pasta e piselli, passando subito il tutto sotto un getto di acqua fredda, fino al completo raffreddamento. Stendete poi la pasta e i piselli su un canovaccio pulito ad asciugare. Quando sono asciutti, versateli in un’insalatiera, irrorateli con un filo d’olio e mescolate.

Lavate e asciugate i pomodori, eliminate la parte gelatinosa con i semi e tagliate la polpa a dadini. Scolate il mais, sciacquatelo sotto acqua fredda e sgocciolatelo bene. Tagliate il formaggio a dadini. Aggiungete il formaggio e il mais agli ingredienti nell’insalatiera.

Preparate il condimento emulsionando in una ciotolina 1 cucchiaio d’aceto, 4 cucchiai di olio, la maionese, il prezzemolo, un pizzico di peperoncino, una presa di sale e una spolverata di pepe.  Versate la salsina così ottenuta sull’insalata di pasta e mescolate a lungo. Coprite l’insalatiera con della pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno un’ora.

insalata di pasta molto colorata

 

 

 

*Perchè “coriandoli”? Beh, l’accostamento di piccoli elementidi colore diverso  più o meno tutti della stessa misura mi ha ricordato una manciata di coriandoli. Forse è il caldo che mi fa male…

 

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This